Area Stampa

Filtra per:

2 Maggio 2023

Maggiore Centro

  • Lago Maggiore

Visita il Lago Maggiore con un unico biglietto digitale Maggiore Centro – il biglietto cumulativo frutto della cooperazione tra Consorzio Maggiore, Autolinee Varesine, Eremo di Santa Caterina, Funivie di Laveno, Giardini di Villa Taranto e Navigazione Lago Maggiore – riparte per la stagione 2023!

Nel 2022, per la prima volta sul Lago Maggiore, il Consorzio Maggiore ha lanciato Maggiore Centro, un biglietto cumulativo valido per un giorno, che comprende mezzi di trasporto ed accessi a varie attrazioni, nella parte centrale del Lago. Nel 2023 si passa ora a una nuova fase di progetto: il biglietto diventa digitale, un unico titolo riconosciuto da tutti i partner di progetto, prenotabile e scaricabile su smartphone.

Maggiore Centro nasce dalla volontà di gestire i flussi turistici in modo più efficace e sostenibile, proponendo ai visitatori destinazioni alternative rispetto alle attrazioni più visitate, che spesso presentano problematiche di “over tourism”. Inoltre, l’obiettivo è quello di spingere il visitatore a utilizzare unicamente i mezzi pubblici, evitando quindi gli spostamenti in auto.

Sia che si tratti di turisti internazionali o di chi si reca sul Lago Maggiore per una gita giornaliera, Maggiore Centro è utilizzabile a partire dalle principali località della parte centrale del lago, sia sulla sponda piemontese che su quella lombarda, alcune delle quali collegate, tramite ferrovia, con Milano o la Svizzera.

Rispetto all’edizione sperimentale 2022, a partire da quest’anno Maggiore Centro diventa un biglietto cumulativo digitale, comprensivo di oneri e contributo di sbarco riscosso dal Comune di Stresa.

Il biglietto è un vero e proprio pass di accesso diretto per vettori e attrazioni, evitando eventuali code nelle biglietterie e risparmiando sulla somma dei singoli servizi.

Maggiore Centro è acquistabile unicamente dal portale di vendita del Consorzio Maggiore 

Come per lo scorso anno, anche nel 2023 Maggiore Centro viene venduto in due formati,

A (€29,- intero e €19,- ridotto + €1,50 tassa di sbarco) e B (€38,- intero e €25 ridotto + €1,50 tassa di sbarco).

Al momento dell’acquisto l’utente può scegliere tipologia e senso di percorrenza. Entrambe le tipologie hanno validità di un giorno, permettono di percorrere in senso orario o antiorario il tragitto tra Santa Caterina e Laveno in battello/traghetto, passando da Stresa, Isole e Verbania; e da Laveno a Santa Caterina in bus.

I biglietti di tipo A e B includono entrambi il biglietto di sola andata di Navigazione Lago Maggiore, con fermate intermedie ammesse, da uno qualsiasi degli scali convenzionati, con ritorno allo stesso scalo, a scelta in senso orario o antiorario; il biglietto delle Autolinee Varesine per la tratta Laveno – Santa Caterina o viceversa; l’ingresso all’Eremo di Santa Caterina del Sasso e il biglietto delle Funivie di Laveno. Maggiore Centro B permette anche l’ingresso ai Giardini di Villa Taranto.

Maggiore Centro è usufruibile a partire dagli scali di Santa Caterina, Stresa, Carciano, Isola Bella, Isola dei Pescatori, Baveno, Pallanza, Villa Taranto, Intra e Laveno.

Un esempio concreto: arrivando al mattino da Milano, in treno, alla stazione di Laveno Mombello, si può iniziare il percorso in traghetto verso Intra per poi recarsi a Villa Taranto, a piedi o in battello, per la visita dei famosi giardini botanici. Si può di seguito proseguire il tragitto in battello con sosta a una o più isola per finire a Stresa, dov’è possibile imbarcarsi per Santa Caterina e visitare il pittoresco Eremo. Da Santa Caterina si può raggiungere Laveno in bus, per salire quindi in funivia sul pizzo Sant’Elsa e godersi il panorama, ad esempio con un aperitivo al tramonto.

11 Aprile 2023

Navigazione Laghi e Trenord insieme per rafforzare la mobilità integrata

  • Tutti i laghi

Navigazione Laghi e Trenord insieme per rafforzare mobilità integrata e turismo sostenibile sui Laghi Maggiore, di Como e di Garda Milano, 11 aprile 2023 – Un’alleanza che si rinnova e si consolida per rafforzare la mobilità pubblica sostenibile e integrata, capace di rispondere sempre meglio alle esigenze dell’utenza e a quelle della destagionalizzazione turistica.

E’ l’obiettivo della partnership tra Navigazione Laghi e Trenord illustrata stamane nel corso di una conferenza stampa alla presenza del Sottosegretario di Stato Senatore Alessandro Morelli, del Gestore Governativo Donato Liguori, del Direttore Commerciale Trenord Leonardo Cesarini.

Forti del successo registrato nelle passate stagioni, Gestione Governativa Navigazione Laghi e l’Azienda ferroviaria lombarda Trenord, hanno presentato infatti il rinnovo degli accordi di collaborazione per la promozione dei prodotti integrati treno + battello, e la rete di proposte finalizzate ad incentivare la sinergia tra mobilità sostenibile e destagionalizzazione turistica, contribuendo allo sviluppo della promozione territoriale e delle economie locali.

L’accordo è il risultato di un lavoro integrato tra i due vettori sull’obiettivo prioritario di una offerta di trasporto pubblico di qualità, efficace, efficiente, ecosostenibile, alla portata di tutti, ambientalmente compatibile, driver rilevante della valorizzazione dei luoghi che si affacciano e circondano i Laghi del Nord Italia.

“Quella di oggi è la conferma di quanto siano importanti per lo sviluppo dei nostri territori e per la qualità dell’offerta le sinergie e le interazioni istituzionali”, dice il Senatore Alessandro Morelli. “ Un metodo di lavoro che va sicuramente incentivato, sostenuto, rafforzato, perché risponde alle esigenze del territorio e degli operatori economici, qualifica l’offerta di mobilità pubblica sostenibile, attrae segmenti turistici differenziati, sostiene concretamente le politiche di destagionalizzazione, determinanti per la crescita economica, e rilancia il ruolo strategico delle alleanze territoriali per la crescita e lo sviluppo economico
legati alla valorizzazione delle nostre eccellenze”.

“Siamo molto soddisfatti di aver riconfermato la collaborazione con Trenord che quest’anno è arrivata a proporre ben otto prodotti distribuiti sui 3 grandi laghi” commenta Donato Liguori, Gestore Governativo di Navigazione Laghi “Siamo convinti dell’importanza di lavorare in sinergia per favorire lo sviluppo di una mobilità integrata e sostenibile. Le proposte rimarranno attive fino ad ottobre e ciò potrà contribuire ad una destagionalizzazione delle destinazioni ed alla creazione di un positivo indotto per l’intero territorio”

“L’integrazione fra modalità di trasporto è fondamentale per una mobilità sostenibile, anche per gli spostamenti nel tempo libero. Siamo soddisfatti per la collaborazione che da anni abbiamo avviato con Navigazione Laghi per itinerari turistici treni+battello, nell’ambito della nostra iniziativa “Gite in treno” – sostiene Leonardo Cesarini, Direttore Commerciale di Trenord. “Nel 2022 in 16mila hanno scelto questi itinerari; quest’anno abbiamo rinnovato le proposte per migliorare ulteriormente questo risultato. Un altro sforzo che mettiamo in campo per incentivare l’uso del treno verso i laghi è il progressivo rinnovo della flotta sulle linee che li raggiungono: i convogli di nuova e nuovissima generazione che vi circolano offrono un’esperienza di viaggio positiva, accessibile, sostenibile, in linea con le aspettative di viaggiatori e turisti». Consolidate nel tempo, confortate dalla risposta più che positiva delle comunità territoriali e dei turisti con trend in forte crescita, distribuite sui tre laghi Maggiore, di Garda e di Como, le otto proposte illustrate stamane sono caratterizzate da una maggiore aderenza alle esigenze degli utenti, alle richieste del territorio e dei differenti segmenti turistici. Proposte giornaliere che, con un unico biglietto a tariffa scontata, consentono di raggiungere in treno da qualsiasi stazione della Lombardia le migliori destinazioni lacustri e da qui effettuare percorsi di navigazione alla scoperta delle bellezze del territorio, per poi rientrare, sempre in treno.

Otto le proposte per la stagione 2023:
– Lago Maggiore: Stresa e le Isole Borromee e Laveno e il Maggiore due itinerari per raggiungere il
centro lago e le meravigliose isole borromee sia da Laveno, sulla sponda lombarda e con la
direttrice Milano-Gallarate-Luino e Milano-Saronno-Varese-Laveno, sia da Stresa su quella
piemontese, raggiungibile da Milano/Legnano/Busto Arsizio/Gallarate con tutti i treni
diretti a Domodossola.

– Lago di Como: due le proposte per brevi itinerari alla scoperta del Primo bacino di
Como e Primo bacino di Lecco, in partenza dai due capoluoghi, comodamente raggiungibili in
treno sulle direttrici Milano-Saronno-Como, Milano-Monza-Seregno-Chiasso e MilanoMonza-Lecco-Sondrio, che si affiancano a due itinerari “storici”: Tesori del Lago di Como, per
la scoperta delle meraviglie del centro lago dalla località di Varenna, sulla linea MilanoMonza-Lecco-Sondrio e Bellagio Tour, per raggiungere da Como la rinomata località lariana.

– Lago di Garda: due nuove proposte che consentono di raggiungere il lago con i treni della
linea Milano-Treviglio-Brescia-Verona e una volta sul territorio spostarsi in battello verso
la penisola di Sirmione, con gli antichi resti romani delle Grotte di Catullo (Sirmione
Tour) oppure navigare liberamente lungo la sponda occidentale del lago fino a
Gardone (Borghi lombardi del Garda).

I titoli sono acquistabili sul sito trenord.it e presso tutte le biglietterie ed emettitrici
elettroniche.

Scarica la cartella stampa

9 Aprile 2023

Lago di Garda: urto al pontile di attracco di Bardolino

  • Lago di Garda

Nota Stampa – Pontile di Bardolino

Avviata indagine interna da parte dell’Ente 

Le cause dell’urto a un pontile d’attracco di un mezzo dell’Ente Navigazione Laghi poche ore fa a Bardolino sul Lago di Garda sono ancora tutte da accertare.

A darne notizia lo stesso Ente Laghi che ha prontamente avviato un’indagine interna per comprendere la dinamica e le ragioni della collisione della motonave Baldo impegnata nella manovra di attracco al pontile di Bardolino.

Il Direttore di esercizio Giuseppe Mafale ha inviato sul luogo il personale aziendale per sincerarsi se tutti i passeggeri stessero bene, come già riportato dal comandante della nave, e per capire lo stato di salute delle tre persone a terra che hanno riportato lievi traumi, medicati prontamente dal 118.

Attualmente sono in corso i necessari e dovuti accertamenti, si ringraziano le forze dell’ordine, la Guardia Costiera, i Vigili del Fuoco e il personale del 118 per il pronto intervento.

La prosecuzione del servizio di trasporto pubblico sarà garantita dall’imbarco di Cisano, Comune di Bardolino.

 

5 Aprile 2023

ACI E GNL ACCORDO PER LA VALORIZZAZIONE DEI TERRITORI DEI TRE PIÙ IMPORTANTI LAGHI NAVIGABILI ITALIANI

  • Tutti i laghi

Roma, 5 aprile 2023 – Valorizzare i territori dei tre più importanti laghi navigabili italiani – il Lago Maggiore, il Lago di Garda e il Lago di Como – attraverso la promozione di iniziative comuni. È l’obiettivo dell’accordo sottoscritto ieri dal Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani e dal Gestore Governativo Donato Liguori, che disciplina e regolamenta la collaborazione su iniziative e servizi per la promozione dell’immagine e dell’identità dei territori che si affacciano sui tre laghi.

Sticchi Damiani (ACI): Primo passo per valorizzare il nostro territorio e offrire nuovi servizi per attrarre visitatori”

Donato Liguori (Gestore Governativo): “Rafforziamo – qualificandola ulteriormente – l’azione di promozione e valorizzazione territoriale e di destagionalizzazione dell’offerta turistica”

L’intesa raggiunta dalle parti – della durata di tre anni e a titolo non oneroso – comprende una serie di attività volte a migliorare l’offerta di servizi per i cittadini, le comunità locali e i visitatori attraverso la ricerca e la divulgazione di percorsi turistici ed enogastronomici che offrano alle persone un’esperienza completa del territorio nazionale, la promozione del patrimonio culturale e storico anche attraverso la valorizzazione degli eventi sportivi automobilistici e del motorismo storico, lo sviluppo di piattaforme tecnologiche e informatiche a servizio di tali iniziative, la collaborazione per l’adesione ai progetti europei in ambito turistico e per l’accesso ai relativi fondi per lo sviluppo.

Gli accordi, che definiscono concretamente una collaborazione tra le amministrazioni, sono il primo passo per valorizzare il nostro territorio e offrire nuovi servizi per attrarre visitatori”, ha dichiarato il Presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani. “L’ACI è un ente sempre molto attento alle comunità locali, impegnato nella promozione a livello territoriale dello sport motoristico e nella sensibilizzazione della mobilità sicura e sostenibile. La partecipazione delle istituzioni pubbliche su temi di interesse comune rappresenta uno strumento operativo fondamentale per rendere l’azione amministrativa efficiente ed efficace, nel rispetto di quanto previsto dalla Costituzione e dal Diritto comunitario”.

Come ha sottolineato Donato Liguori, Gestore Governativo dell’Ente, “La nostra è un’azienda impegnata nel trasporto pubblico lacustre e, grazie all’Accordo che abbiamo sottoscritto con ACI, e agli obiettivi rilevanti di un’alleanza virtuosa che si impone anche come best practice per intese future, rafforziamo – qualificandola ulteriormente – l’azione di promozione e valorizzazione territoriale e di destagionalizzazione dell’offerta turistica intrapresa dal mio insediamento nell’Ente Navigazione Laghi”.  “D’altra parte – ha aggiunto Liguori – l’intesa raggiunta conferma, ancora di più, il ruolo determinante delle interazioni e sinergie istituzionali per azioni finalizzate a coinvolgere l’intera rete degli attori pubblici e privati impegnati nello sviluppo territoriale per risultati e ricadute che durino nel tempo”. 

Cartella Stampa

10 Marzo 2023

Navigazione Lago di Garda: ripresa dei servizi di navigazione corse battello.

  • Tutti i laghi

La Gestione Governativa Navigazione Laghi – Direzione di Esercizio Lago di Garda –
informa che, oltre al servizio traghetto autoveicoli che è già funzionante giornalmente,
da sabato 11 Marzo 2023 riprenderà anche il servizio di Navigazione per le corse
battelli, come indicato nell’orario in vigore.
In particolare, l’11 marzo 2023 riprenderanno i servizi circolari nel basso e nell’alto lago
per poi proseguire nei giorni successivi con ulteriori intensificazioni che si protrarranno
fino al 31 Marzo 2023.
Dall’1 aprile verrà attivato il nuovo orario primaverile per il quale verrà diramato un
ulteriore comunicato stampa.
“Dopo il periodo invernale abbiamo provveduto ad effettuare i necessari lavori di
manutenzione ai pontili ed alle 28 navi che compongono la nostra flotta per garantire
la piena efficienza in vista della ripartenza – afferma il Direttore di Esercizio Dott. Ing.
Giuseppe Mafale – ed ora siamo pronti a “mollare gli ormeggi” e a ripartire con forza,
nell’interesse di tutto il territorio gardesano, con il servizio di navigazione pubblica che,
da sempre, punta ad inserirsi quale valida opportunità di trasporto alternativo alla
viabilità ordinaria, spesso trafficata, confortevole e sicura”.

Cartella Stampa

9 Marzo 2023

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA NAVIGAZIONE LAGHI SI VESTE DI GIALLO

  • Tutti i laghi

In occasione della Giornata internazionale della donna tutto il personale della Navigazione Laghi presente a Milano e nelle direzioni di esercizio dei laghi Maggiore, di Garda e di Como indosserà un capo o un accessorio che richiama il colore della mimosa.

Un gesto simbolico ma concreto per ricordare e sostenere l’importanza di questa ricorrenza, del messaggio che essa porta con sé, affinché si lavori sempre più per la costruzione di una società all’insegna dell’uguaglianza dei diritti tra uomini e donne in ogni ambito – da quello professionale al lavoro di cura – e al raggiungimento della piena dignità e giustizia sociale per tutte le donne.

Com Stampa 8marzo Navigazione Laghi Si Veste Di Giallo

 

24 Agosto 2021

SOUL OF THE LAKES N.2

  • Tutti i laghi

In uscita il secondo numero del magazine di Navigazione Laghi “Soul of the Lakes”; disponibile in distribuzione gratuita presso le biglietterie dei principali scali.
Un nuovo modo di vivere le proprie vacanze; non un punto di arrivo ma un punto di partenza per un viaggio oltre l’ordinario.

Sul link la versione digitale.

24 Agosto 2021

LAGO MAGGIORE: RINNOVATO L’ACCORDO QUADRO

  • Lago Maggiore

Gestione Governativa Navigazione Laghi e Società Navigazione del Lago di Lugano rinnovano l’accordo per la collaborazione sul bacino svizzero del Lago Maggiore per i prossimi due anni.

Comunicato stampa congiunto 31 marzo 2021

24 Agosto 2021

Si rinnova l’iniziativa “Conosci il tuo lago”

  • Tutti i laghi

Prosegue la promozione in collaborazione con i Comuni

Navigazione Laghi Maggiore, Garda e Como anche per il 2021 rinnova l’iniziativa “Conosci il tuo lago”, riservata ai cittadini residenti e realizzata in collaborazione con i Comuni che hanno aderito al progetto.

Questo accordo, attivo dal 2016 è rivolto a tutti i cittadini residenti nelle località che si affacciano sui laghi Maggiore, Garda e Como, vuole essere un incentivo a far conoscere meglio ed a valorizzare il territorio in cui vivono.

Navigazione Laghi desidera incoraggiare l’utilizzo del servizio pubblico di navigazione di linea, come mezzo di trasporto alternativo alla viabilità stradale, contribuendo a ridurre l’affollamento delle strade litoranee dei laghi.

La promozione, valida per tutto il 2021 sui servizi pubblici di linea, prevede riduzioni sui biglietti ordinari e sulle carte di libera circolazione fino a circa il 20%.

Lo sconto non è cumulabile con altre iniziative e/o riduzioni tariffarie e non è valido sui noleggi e sulle crociere speciali.

Per ottenere la riduzione è sufficiente presentare, in una delle biglietterie di Navigazione Laghi Maggiore Garda e Como, un documento di identità attestante la residenza in uno dei comuni che hanno aderito all’iniziativa.

Per conoscere orari e tariffe del servizio, è possibile consultare il sito ufficiale www.navigazionelaghi.it

24 Agosto 2021

LAGO DI COMO RIMODULAZIONE DEI SERVIZI RAPIDI

  • Lago di Como

Riaperture delle scuole in presenza, garantite le fasce orarie

Navigazione Lago di Como nell’ottica della collaborazione con tutti gli attori istituzionali in una fase molto delicata del territorio lariano, ha partecipato agli incontri organizzati dal Prefetto di Como nell’ambito del tavolo di coordinamento scuola-trasporti alla presenza delle Autorità di Pubblica Sicurezza, dell’Ufficio Scolastico Provinciale e degli operatori di TPL, finalizzato ad organizzare la riapertura delle scuole secondarie di secondo grado, garantendo il trasporto dei passeggeri in totale sicurezza.

Nell’ambito delle indicazioni ricevute Navigazione Lago di Como ha rimodulato le corse del servizio rapido adattandole alle fasce di entrata e di uscita dalle scuole concordate al tavolo istituito in Prefettura, garantendo il trasporto degli studenti, evitando i possibili assembramenti sui mezzi ed assicurando così il pieno rispetto delle regole sul distanziamento sociale.

L’Ing. Nicola Oteri Direttore di Esercizio di Navigazione Lago di Como, afferma che: “la partecipazione al tavolo coordinato dal Sig. Prefetto ci ha permesso di modulare i servizi in accordo con tutti gli attori coinvolti, cercando di affrontare al meglio la necessaria, seppur delicata, ripresa delle attività scolastiche in presenza. Mi unisco all’appello del Sig. Prefetto sulla responsabilità di tutte le istituzioni coinvolte affinché questo passaggio importante avvenga con il minor disagio possibile per gli studenti e le famiglie.

Navigazione Lago di Como continuerà a monitorare nelle prossime settimane i flussi degli studenti in modo da portare al tavolo di coordinamento soluzioni per risolvere eventuali criticità che dovessero presentarsi.

24 Agosto 2021

NLM; SERVIZIO TRAGHETTO E STUDENTI

  • Lago Maggiore

REGOLARITA’ DEL SERVIZIO E RIPRESA DAL VIVO DELLE ATTIVITA’ SCOLASTICHE

La riapertura delle scuole e le norme sul distanziamento non hanno creato problemi agli studenti. Navigazione Lago di Maggiore rende noto che la ripresa dal vivo delle attività scolastiche, non ha fatto riscontrare particolari problemi e tutte le operazioni si sono svolte secondo le normali procedure di spostamento, con i numerosi studenti che hanno utilizzato i traghetti e i battelli per recarsi a scuola.

Inoltre, nella giornata di oggi, (18 gennaio 2021) il servizio traghetto Intra – Laveno – Intra è stato ulteriormente implementato nelle corse del mattino (7.40 in partenza da Intra e 8.05 da Laveno) e in quelle del rientro pomeridiano (14.15 in partenza da Intra e 14.45 da Laveno) in modo da agevolare l’accesso a tutti gli studenti in transito tra le rispettive sponde.

Aggiunti anche ulteriori collegamenti sulla tratta Arona – Angera – Arona nelle fasce orarie delle ore 14.25 in partenza da Arona e delle ore 14.30 in partenza da Angera e l’impiego di motonavi con maggiore portata passeggeri.

Navigazione Lago Maggiore monitora e verifica costantemente la portata delle imbarcazioni per assicurare la regolarità dei flussi garantendo a studenti viaggiatori un trasporto adeguato e sicuro per e dai loro istituti scolastici.

24 Agosto 2021

LA “NUOVA” MOTONAVE TRAGHETTO “STELVIO”

  • Lago di Como

Dopo importanti lavori di refitting è tornata a navigare

Costruita negli anni sessata dai Cantieri Navali Breda (VE) la motonave traghetto Stelvio è sempre stata utilizzata da Navigazione Lago di Como, nei servizi di linea autotraghetto tra le località di Bellagio, Menaggio, Varenna e Cadenabbia, prima dello stop per l’inizio degli importanti lavori strutturali che hanno previsto la demolizione e la ricostruzione del tunnel centrale e della sovrastruttura, per adeguare il ponte agli attuali standard dimensionali di camion e autobus.

Dal punto di vista della sicurezza è stato installato un nuovo sistema di monitoraggio dei motori e degli impianti presenti in sala macchina oltre a un sistema di video-sorveglianza dei ponti passeggeri che permetterà un controllo diretto dalla plancia, soprattutto nei delicati momenti di imbarco e sbarco degli automezzi.

Come affermato anche dal DE Ing. Nicola Oteri; “I lavori di refitting di questa imbarcazione hanno permesso di rendere attuale questa motonave degli anni sessata. I lavori strutturali, il monitoraggio e la revisione di tutti gli impianti hanno reso questa imbarcazione più sicura, inoltre abbiamo voluto realizzare un’area dedicata allo stazionamento delle carrozzine e nuovi bagni per l’accesso a disabili in modo da garantire e favorire l’accoglienza a bordo”

La motonave traghetto Stelvio con anche la nuova livrea ha ripreso il servizio, non rimane che aspettare di vederla passare tra le sponde del centro lago di Como.

La Gestione Governativa Navigazione Laghi con questo nuovo progetto di refitting concluso, ha voluto proseguire il percorso intrapreso già da tempo per il rinnovamento della propria flotta aziendale.

24 Agosto 2021

Covid-19

  • Tutti i laghi

In applicazione di quanto stabilito dalla normativa vigente, relativa all’istituzione delle misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, Navigazione Laghi ha previsto alcune modifiche dei propri servizi.

Si invitano tutti i clienti a consultare la sezione avvisi di ciascun lago, accessibile dai link sotto indicati, per verificare ogni aggiornamento in merito.

Lago Maggiore

Lago di Garda

Lago di Como

24 Agosto 2021

NAVIGAZIONE LAGO MAGGIORE: AL VIA IL SERVIZIO INTERNAZIONALE

  • Lago Maggiore

NAVIGAZIONE LAGO MAGGIORE: AL VIA IL SERVIZIO INTERNAZIONALE
Con il nuovo orario riattivati i collegamenti con Locarno, intensificate le corse traghetto ed i servizi in centro lago

Dopo mesi di incertezze, legate anche all’apertura delle frontiere con la vicina Svizzera, è entrato in vigore il nuovo orario della Navigazione Lago Maggiore: tutti giorni è prevista una corsa a/r dagli scali svizzeri di Locarno Ascona e Brissago che raggiunge Stresa ed il centro lago ed una corsa nelle giornate di mercoledì e domenica, rispettivamente dei mercati di Luino e Cannobio, che consentiranno a tutti i turisti in vacanza in Ticino di poter organizzare una splendida escursione alla scoperta della bellezza dei territori e della cultura italiana.
Sono stati altresì riattivati i collegamenti da Arona/Stresa verso le località dell’Alto lago (Cannero, Luino e Cannobio) e le cittadine svizzere di Brissago, con fermata anche alle isole di Brissago, Ascona e Locarno.
A fianco di queste importanti novità, sono stati ripristinati anche i collegamenti con l’Eremo di Santa Caterina del Sasso, con frequenti corse da Stresa, ed il servizio in centro lago è stato intensificato con corse cadenzate ogni mezz’ora circa verso le isole; il servizio traghetto veicoli è tornato invece a pieno regime con un orario programmato con circa 100 corse giornaliere ogni 20 minuti dalle 5.00 del mattino ed ultima corsa alle 00.30 da Laveno.

“Seppur con grandi sforzi, abbiamo deciso di mettere in campo numerosi servizi da offrire alla nostra clientela – afferma il Direttore di Esercizio Gian Luca Mantegazza -; con la scelta di programmare fin d’ora l’orario fino al 30 settembre 2020 Navigazione Lago Maggiore ritiene di aver contribuito a dare un segnale di fiducia e positività per l’intero territorio: auspichiamo infatti di attrarre numerosi turisti italiani e stranieri e vogliamo offrire loro la possibilità di programmare fin d’ora la propria vacanza sul lago”

24 Agosto 2021

ECCO PELER, LA NUOVA MOTONAVE DI NAVIGAZIONE LAGO DI GARDA

  • Lago di Garda

L’imbarcazione da 350 passeggeri inaugurata a Peschiera, entra ufficialmente in servizio

Lunga 35 metri e larga circa 8, con una portata di 350 passeggeri, la nuova motonave Peler entra ufficialmente in servizio. Dopo una funzione presso il Santuario della Madonna del Frassino con la benedizione dell’effigie successivamente apposta a bordo dell’imbarcazione, si è svolta la cerimonia di inaugurazione che ha celebrato l’ingresso della motonave nella flotta di Navigazione Lago di Garda, cui ha fatto seguito una breve crociera alla presenza delle le Autorità Locali.

Costruita a Chioggia ed assemblata presso lo stesso cantiere Navigazione Lago di Garda di Peschiera nell’arco di un anno e mezzo, Pelèr prende il nome dal vento del mattino che proviene da nord e porta “aria” di novità nelle attività della navigazione pubblica di linea a supporto della ripresa turistica sul lago.

“Sono molto contento di poter oggi inaugurare questa nostra nuova imbarcazione – afferma il Direttore Generale di Navigazione Laghi Alessandro Acquafredda – non solo per l’importanza che riveste per la nostra azienda, ma per il forte messaggio di positività che questa innovazione della nostra flotta rappresenta per tutti i nostri collaboratori, per le splendide località del Garda, per i suoi cittadini e per gli operatori che ne hanno fatto una delle destinazioni turistiche più importanti.

Peler, ventottesima imbarcazione della flotta di Navigazione Lago di Garda sarebbe dovuta entrare in servizio all’inizio della stagione 2020, ma la pandemia ha limitato fortemente gli spostamenti e di conseguenza la circolazione dei battelli fino a fine maggio, con una prima riattivazione dei servizi per il ponte del 2 giugno ed adesso, con il ritorno agli spostamenti tra Regioni, con una più sostanziale ripresa delle attività di Navigazione Lago di Garda, inizierà ad operare a partire dal weekend del 13-14 giugno nel basso lago e verrà successivamente utilizzata a rotazione nell’ambito dell’orario programmato.

“ La progettazione di Peler tiene conto del modo con cui concepiamo la nostra mission di operatori del trasporto pubblico – continua il Direttore Generale- : infatti a bordo ci saranno tutti i confort per garantire una navigazione sicura e comoda, garantendo a chi viaggia di potersi godere l’impareggiabile visione del lago visto dal lago; inoltre rappresenta in pieno la nostra sensibilità verso l’ambiente, per esempio con la dotazione di rastrelliere per portare le biciclette e sistemi di ricarica di quelle elettriche”.

Il Gestore Governativo Dott. Renato Poletti è intervenuto ringraziando le Autorità e sottolineando gli ottimi risultati ottenuti dal lavoro determinato e dalla grande competenza messa in campo a partire dalle scelte coraggiose dei vertici aziendali fino all’operato delle maestranze.

Aggiunge il Direttore di Esercizio Navigazione Lago di Garda Giovanni Lorenzo Belloi: “ Costruita in acciaio e alluminio, Peler è motorizzata con due motori diesel da 368 kw ciascuno a 2000 giri minuto, con propulsione bielica; è stata concepita affinché tramite utilizzo di carburante bio e un sistema sofisticato di trattamento fumi, abbia emissioni a basso potere inquinante. La carena è stata studiata per abbattere la generazione dell’onda e uno studio approfondito sul confort di bordo ha permesso di ridurre al minimo gli effetti delle vibrazioni e rumore”.

24 Agosto 2021

NAVIGAZIONE LAGO MAGGIORE: CROCIERA SUL PIROSCAFO PER IL PONTE DEL 2 GIUGNO

  • Lago Maggiore

NAVIGAZIONE LAGO MAGGIORE: CROCIERA SUL PIROSCAFO PER IL PONTE DEL 2 GIUGNO
Itinerario speciale con il “Piemonte” per festeggiare i 74 anni della Repubblica

Sabato 30, domenica 31 e martedì 2 giugno Navigazione Lago Maggiore, in previsione di un aumento del traffico turistico, seppur limitato all’ambito regionale in base alle disposizioni in vigore per la “Fase 2”, amplia la propria offerta di servizi di trasporto. Ai collegamenti già operativi tra Intra-Laveno, Arona-Angera e Stresa-Isole Borromee-Intra, si aggiungono quattro crociere speciali per festeggiare i 74 anni della Repubblica Italiana, due al mattino e due al pomeriggio, della durata di un’ora circa in partenza da Stresa a bordo dello storico piroscafo Piemonte, fiore all’occhiello della flotta.
L’imbarco è previsto dal pontile di Piazza Marconi (Stresa) alle ore 10.00, 11.30, 14.40 ed alle 16.00 per un itinerario che permetterà di ammirare da un punto di vista unico ed originale le perle del golfo Borromeo, defilando la costa nord-est dell’Isola Bella, superando lo scoglio della Malghera fino all’Isola Pescatori per poi dirigersi verso l’Isola Madre e successivamente l’Eremo di S. Caterina del Sasso per poi rientrare a Stresa.
Oltre all’itinerario la particolarità di questa “crociera” è costituita dall’utilizzo di un’imbarcazione, classe 1904, con propulsione a pale generata dal vapore prodotto dalle caldaie; gli arredamenti interni sono stati mantenuti fedeli allo stile originale, le ampie vetrate della sala superiore e le panchine in legno del ponte di prua offrono la possibilità di godere di panorami meravigliosi in una cornice belle époque. Per onorare la Festa della Repubblica verrà issato già a partire da Sabato 30 il Gran Pavese che colorerà il Piroscafo di bandiere italiane da poppa e prua. Nel rispetto delle attuali indicazioni relative distanziamento dei viaggiatori il Piroscafo potrà accogliere a bordo un numero di 90 passeggeri (a dispetto dei 350 passeggeri previsti), con obbligo di indossare la mascherina protettiva ed i guanti. Per tutte le misure di sicurezza adottate sono state predisposte apposite informative a terra e a bordo.
Il prezzo della crociera è di € 18,00 per gli adulti e € 9,00 per i ragazzi (4-12 anni non compiuti); i biglietti sono acquistabili presso tutte le biglietterie di terra della Navigazione Lago Maggiore attualmente operative sulla sponda piemontese del lago.

“Abbiamo pensato a questa iniziativa speciale – afferma Gianluca Mantegazza, Direttore di Esercizio Navigazione Lago Maggiore – per onorare la Festa della Repubblica Italiana ed offrire ai cittadini piemontesi la possibilità di godere di un’escursione unica ed ammirare il territorio in cui vivono nell’impareggiabile visione dal lago”

24 Agosto 2021

NAVIGAZIONE LAGO DI GARDA INCREMENTA I SERVIZI DI NAVIGAZIONE

  • Lago di Garda

Al via i collegamenti in battello Desenzano-Sirmione e itinerari lungo la sponda veronese da Peschiera

Da sabato 30 maggio e fino a martedì 2 giugno, prevedendo un aumento del traffico turistico – seppur limitato all’ambito regionale in base alle disposizioni in vigore per la “Fase 2” – Navigazione Lago di Garda ha istituito specifici servizi per garantire gli spostamenti in battello e collegare alcune delle meravigliose località gardesane, lasciando l’auto a terra e muovendosi in sicurezza.
Tutte le navi sono infatti sanificate e la capacità di carico dei passeggeri è stata ridotta per evitare assembramenti; per l’accesso a bordo tuti i passeggeri avranno altresì l’obbligo di indossare guanti e mascherina di protezione e verrà rilevata la temperatura corporea all’imbarco. Per tutte le misure di sicurezza adottate sono state predisposte apposite informative a terra e a bordo.
Per i cittadini lombardi da Desenzano sono previste 7 coppie di corse verso Sirmione, mentre per la sponda veneta sono in programma collegamenti tra Peschiera, Lazise, Bardolino, Garda e viceversa.
Contestualmente il servizio traghetto Torri-Maderno finora effettuato limitatamente alle fasce di servizio minimo, verrà esteso con corse lungo tutto l’arco della giornata per favorire gli spostamenti per motivi di necessità, quali possono essere il lavoro ovvero legati alla riapertura delle strutture e degli esercizi commerciali.
“Nel pieno rispetto delle norme sulla mobilità previste dal DPCM del 26 aprile scorso, abbiamo potenziato i nostri servizi innanzitutto per supportare le esigenze per chi si muove per motivi lavorativi ed in secondo luogo per permettere ai cittadini lombardi e veneti, di poter tornare a vivere una nuova normalità, un’escursione all’aria aperta viaggiando in completa sicurezza – afferma il Direttore di Esercizio Navigazione Lago di Garda Ing. Belloi – Siamo convinti che il lago di Garda – destinazione turistica di grande importanza per i mercati internazionali – rappresenti meta di sicuro fascino e interesse anche per il turismo di prossimità.”
L’inizio del mese di giugno porta un’altra importante novità per la Navigazione Lago di Garda

24 Agosto 2021

Attivazione Servizio Traghetto Torri-Maderno

  • Lago di Garda

ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO TRAGHETTO AUTOVEICOLI MADERNO-TORRI- MADERNO

La Gestione Governativa Navigazione Laghi Maggiore, Garda e Como – Direzione di Esercizio Lago di Garda da Lunedì 4 Maggio in avanti e fino a diverse comunicazioni, riattiverà il servizio di trasporto pubblico di linea del traghetto passeggeri e autoveicoli tra TOSCOLANO MADERNO E TORRI DEL BENACO.

“Partiremo navigando a vista con l’occhio esperto e con la forza e la determinazione di un capitano e un equipaggio che naviga in un mare in tempesta e mai conosciuto, avendo chiaro il punto di approdo”, afferma con una metafora molto chiara il Direttore di Esercizio Navigazione lago di Garda Dott. Ing. Giovanni Lorenzo Belloi.

In questo periodo la flotta ferma e il solo Traghetto armato, pronto per le emergenze, ha visto tutta la Navigazione Lago di Garda impegnata, affinché fosse salvaguardata la salute, sia del proprio personale sia dei passeggeri, limitando gli spostamenti e attivando tutti gli elementi atti al rispetto delle norme e della sicurezza.

Con altrettanto slancio e responsabilità, impegno operativo e organizzativo, Navigazione Lago di Garda affronterà i giorni che dal 4 Maggio in avanti la vedranno pronta a fornire un servizio pubblico di linea sicuro: navi sanificate, mascherine, guanti, gel, misurazione della temperatura e segnalazione idonea per evitare assembramenti. Il vincolo della distanza interessa non solo gli spazi sulle navi, con una richiesta di riduzione della portata dei passeggeri di ciascuna nave, gravosa sia dal punto di vista economico che finanziario, ma anche le zone collegate quali banchine, punti di ormeggio percorsi e biglietterie dove verrà applicato il criterio del distanziamento fissato nella misura di un metro per la fase 2, che probabilmente nel futuro potrà lasciare il passo a un criterio incardinato sull’obbligo di utilizzo delle mascherine da parte degli utenti rigorosamente applicato.

Il servizio inizialmente sarà a supporto dei passeggeri che riprenderanno le proprie attività lavorative, considerati ancora i vigenti decreti atti a limitare gli spostamenti.

” Auguro – riprende Belloi – che presto questi ultimi lascino il posto alla vocazione del Garda, Lago d’alto spessore turistico, e che la flotta possa tornare a pieno regime per accompagnare i viaggiatori alla scoperta delle meraviglie del territorio”.

 

Per tutte le informazioni inerenti il servizio ci si può rivolgere a:

NAVIGAZIONE LAGO DI GARDA – Direzione di Esercizio

telefono 030-9149511 – telefax 030-9149520 – numero verde 800-551801

www.navigazionelaghi.it – e-mail: infogarda@navigazionelaghi.it

24 Agosto 2021

Sul Lago di Como con la fase 2 aumentano i servizi.

  • Lago di Como

CON LA FASE 2 AUMENTANO I TRAGHETTI E TORNA IL BATTELLO

Da lunedì 4 maggio Navigazione Lago di Como pronta anche con nuove misure di Sicurezza

Con l’arrivo della fase 2 della gestione dell’emergenza Covid-19, Navigazione Lago di Como si prepara ad accogliere sulle proprie imbarcazioni passeggeri e veicoli con nuovi orari e misure di sicurezza.

I traghetti che hanno finora circolato tra Menaggio, Bellagio e Varenna nel rispetto delle fasce di garanzia, torneranno a circolare con maggiore frequenza a partire dalle 5.40 del mattino fino alle 19.55 in vista della riapertura di molte attività e la conseguente maggiore necessità di spostamento di lavoratori e mezzi.

Dopo alcune settimane di stop forzato, riprenderà anche a circolare il battello nel bacino di Como tra il capoluogo lariano, Tavernola, Cernobbio, Moltrasio, Torno e Urio, con corse tra le 6.50 e 20.35.

Per gestire la situazione a bordo dei battelli, sono state approntate misure di sicurezza che, nel rispetto delle indicazioni delle Autorità, tutelino clienti e personale navigante. Per salire a bordo sarà infatti necessario indossare i guanti e la mascherina protettiva e sarà messo a disposizione dei passeggeri gel disinfettante; i posti a sedere saranno resi disponibili nel rispetto della distanza di sicurezza; la portata delle navi verrà di conseguenza ridotta per evitare assembramenti; inoltre, traghetti e battelli saranno sanificati quotidianamente. Infine per fornire adeguata comunicazione a tutti i passeggeri sulle importanti misure di sicurezza adottate a bordo sono stati creati appositi cartelli informativi per i passeggeri

“Ci siamo preparati a questa fase 2 approntando tutte le misure di sicurezza necessarie, formando il personale ed informando i clienti per prepararli ad una navigazione un po’ diversa da quella cui eravamo abituati – afferma il Direttore Generale Alessandro Acquafredda-. Siamo certi che con l’impegno di tutti riusciremo a garantire un servizio efficiente e sereno. Ovviamente la situazione è “fluida” e da parte nostra continueremo a monitorare l’adeguatezza del tipo e numero di corse, pronti ad intervenire con correttivi in qualsiasi momento”.

24 Agosto 2021

Navigazione Lago Maggiore, fase 2 ancora più sicurezza.

  • Lago Maggiore

NAVIGAZIONE LAGO MAGGIORE: CON LA FASE 2 ANCORA PIU’ SICUREZZA

Misure di sicurezza e formazione per i dipendenti per affrontare la riapertura delle aziende.

Navigazione Lago Maggiore, che conferma il servizio traghetto Intra – Laveno lungo tutto l’arco della giornata e quello nel Golfo Borromeo che consente il collegamento anche con le Isole Borromee, è pronta, in vista della riapertura a partire dal 4 maggio di molte attività, a supportare lo spostamento di lavoratori e mezzi.

Per gestire la situazione a bordo dei battelli e negli scali, oltre alla formazione del personale, per la gestione di questa nuova situazione sono state approntate misure di sicurezza che, nel rispetto delle indicazioni delle Autorità, tutelino clienti e personale navigante.

Innanzitutto per fornire adeguata comunicazione a tutti i passeggeri sulle importanti misure di sicurezza adottate a bordo sono stati creati appositi cartelli informativi.

Per salire a bordo sarà infatti necessario indossare i guanti e la mascherina protettiva; i posti a sedere saranno resi disponibili nel rispetto della distanza di sicurezza e la portata delle navi verrà adeguata alla necessità di evitare assembramenti; inoltre, traghetti e battelli continueranno ad essere sanificati quotidianamente.

“Affrontiamo la fase 2 con tutte le misure di sicurezza a garanzia della salute dei clienti e del personale, che ha tutti i dispositivi necessari ad operare con la giusta serenità, oltre che le adeguate competenza specifiche per garantire un servizio efficiente e sicuro. – afferma il Direttore d’ Esercizio Ing. Gian Luca Mantegazza. – La situazione è in costante evoluzione e da parte nostra continueremo come sempre a monitorare l’adeguatezza del servizio, pronti ad intervenire con correttivi in qualsiasi momento”.

Scopri ico_blog.svg

Il blog di
#navigazionelaghi

Storie e racconti di capitani e marinai

Vedi tutti