Choose your language: italiano english
  Home » Lago di Como » Località

il lago
COME ARRIVARE
localitÀ
avvisi al pubblico
novitÀ ed eventi
orari
tariffe
ABBONAMENTI
flotta
noleggio
crociere ed escursioni
galleria fotografica
area download
faq
LINK
CONTATTI

Abbadia Lariana
Argegno
Bellagio
Bellano
Bellagio S.Giovanni
Blevio
Brienno
Cadenabbia
Campo
Carate Urio
Careno
Cernobbio
Colico
Como
Cremia
Dervio
Domaso
Dongo
Faggeto Lario
Gravedona
Isola Comacina
Lecco
Lenno
Lezzeno
Lierna
Limonta
Mandello
Menaggio
Moltrasio
Musso
Nesso
Onno
Pianello del Lario
Piona
Pognana
Sala Comacina
Tavernola
Torno
Tremezzo
Valmadrera
Varenna
Vassena
Villa Carlotta
colico

Scalo
Lungo Lago Polti, 13
46° 08' 14.52” N - 9° 22' 05.93” E

Colico, importante centro di comunicazione sin dall'antichità per le strade provenienti da Lecco, Chiavenna e Sondrio.
Proprio per questa sua collocazione strategica Colico subisce invasioni e devastazioni che, insieme alle frequenti inondazioni dell'Adda, ne provocarono il quasi totale spopolamento alla fine del seicento.
La ragione del suo rilancio fu la riapertura dei passi dello Stelvio, del Maloja e dello Spluga.

Di particolare interesse il paesaggio, con le caratteristiche costruzioni in pietra scistosa e, a nord di Colico, i resti del Forte di Fuentes, baluardo difensivo a forma di stella, voluto dal governatore spagnolo omonimo e fatto demolire da Napoleone alla fine del settecento.
A sud di Colico merita una sosta l'Abbazia di Piona, con bella vista sul lago.
E' uno dei complessi di maggiore interesse per il tipico stile romanico di tradizione comacina.
Fondato sulla sommità della penisola nel XII secolo dai monaci cluniacensi, dopo un periodo di decadenza, la costruzione fu restaurata agli inizi del '900, e dal 1937 appartiene ai Cistercensi dell'Abbazia di Casamari (Frosinone).
Da vedere anche la Chiesa di San Nicolao (XI secolo), sorta su un edificio preesistente, con un campanile ricostruito nel settecento dopo il crollo di quello originario, e il chiostro della metà del duecento (restaurato recentemente), in cui si fondono elementi romanici e gotici, circondato da un bel quadriportico in marmi bianchi e neri.

colico
© 2013 A.SAMPIETRO

2011 - Gestione Governativa Navigazione Laghi - All rights reserved - P.IVA 00802050153